Il corpo immagazzina le emozioni: dove si trovano le vostre?

 Il corpo immagazzina le emozioni: dove si trovano le vostre?

Michael Sparks

Il corpo immagazzina le emozioni: dove sono conservate le vostre? Seppellire le emozioni può essere dannoso per la nostra salute, perché immagazziniamo i nostri problemi nei tessuti. Valerie Teh, operatrice del benessere presso la House of Wisdom, spiega cosa significa trattenere l'energia emotiva non elaborata in cinque diverse parti del corpo...

Il corpo immagazzina le emozioni

Perché immagazziniamo le emozioni nel corpo?

La comunità scientifica ha sempre più prove a sostegno di ciò che le antiche tradizioni di guarigione sapevano da sempre, ovvero che il corpo immagazzina le emozioni. Il corpo, la mente e la nostra esperienza del mondo sono tutti inestricabilmente intrecciati. Pensate all'ultima volta che vi siete arrabbiati e portate la vostra attenzione a ciò che è stata la vostra esperienza fisica di quell'emozione. Probabilmente avete stretto i denti,stringere la mascella, aggrottare la fronte e stringere i pugni, a livello conscio o subconscio.

Ora, riandate con la memoria a un momento in cui avete vissuto un lutto. Forse la parte superiore del vostro corpo è crollata in avanti e verso l'interno. Forse ricordate che lo spazio intorno alla parte anteriore superiore del vostro torace era molto ridotto. Se avete pianto, potreste ricordare il senso di mancanza di respiro nella gola e nel torace e gli spasmi irregolari dei polmoni quando le lacrime cadevano.

Queste potenti emozioni e molte altre, comprese le esperienze traumatiche, sono sentite ed espresse nel corpo in modo innegabilmente fisico. Possono anche rimanere intrappolate nel corpo, poiché spesso siamo socializzati a reprimere i nostri sentimenti, a ingoiare le parole, a trattenere la rabbia e il dolore e a non dare priorità al nostro bisogno di piacere. Invece di permettere alle emozioni, che sono energia in movimento, di scorrereattraverso il nostro corpo, finiamo per accumularli in particolari parti dell'organismo, che possono poi manifestarsi in disagi e malesseri fisici.

Il corpo immagazzina le emozioni in diverse aree

Cosa significa se il corpo immagazzina le emozioni in questi luoghi:

Mascella

Le emozioni di rabbia e risentimento sono spesso trattenute nella mascella e intorno alla bocca. Se avete spesso mal di gola, afte o digrignate i denti di notte, potrebbe essere un segno che c'è un eccesso di energia iperattiva o stagnante in questa parte del corpo.

Come liberare le emozioni nella mascella

Un modo semplice e veloce per sbloccare la tensione della mandibola è quello di simulare l'atto dello sbadiglio: aprite la mandibola il più possibile e fate un bel respiro, mantenendo la bocca aperta durante l'espirazione, magari collegando le corde vocali per emettere un suono durante l'espirazione. Potete farlo ogni volta che notate un irrigidimento nello spazio della mandibola, sia che si tratti del controllo prima della vostra pratica di autocura, sia che si tratti di un momento successivo a un'attività di cura.confronto o situazione di forte stress.

Se il dolore riguarda le tempie e l'articolazione temporo-mandibolare (il punto in cui l'osso della mascella si collega al cranio), provate a fare un automassaggio partendo dalle tempie e scendendo lungo il bordo inferiore della mascella con i pollici e gli indici.

Collo

Lo spazio intorno al collo e alla gola è profondamente connesso alla comunicazione e all'espressione di sé. Correlato al quinto chakra nella scuola di pensiero tantrica, molte persone hanno tensioni in questo punto, avendo trattenuto la lingua e ingoiato ciò che volevano esprimere come modello di comportamento a lungo termine, e forse si sentono compromesse nella loro capacità di parlare per se stesse. Gli squilibri possono anchesi manifestano con problemi alla tiroide, ingrossamento delle ghiandole e dolore cronico al collo.

Come liberare le emozioni nel collo

Per alleviare e riequilibrare quest'area, invitate un movimento libero e incarnato nello spazio intorno al collo, muovendovi abbastanza lentamente da rimanere consapevoli delle sensazioni e dei suoni che possono emergere. Inspirare ed espirare dalla bocca mentre lo fate può anche aiutare a spostare le energie stagnanti più profonde nella gola. Spesso inizio una sessione di movimento o di meditazione con questo esercizio, muovendovi dal collofino alla parte media e bassa della schiena per liberare le energie bloccate dalla colonna vertebrale e dal sistema nervoso centrale.

Spalle

Sebbene molti problemi alle spalle dei giorni nostri derivino da una postura scorretta (le vostre spalle sono passivamente inclinate in avanti rispetto alle orecchie mentre leggete questo articolo?), le spalle strette e dolorose potrebbero riflettere il fatto che siete attualmente sovraccarichi di lavoro o che avete sperimentato ferite e sofferenze e state inconsciamente cercando di formare un'armatura intorno alla parte anteriore del vostro corpo per proteggervi.

Come liberare le emozioni nelle spalle

Per elaborare eventuali emozioni bloccate o eccessive nelle spalle, fate una grande inspirazione e scrollate attivamente le spalle verso le orecchie, magari stringendo la testa di ogni spalla con la mano opposta. Sentite il disagio mentre invitate una maggiore tensione e carica energetica in questa parte del corpo, e tenetela qui il più a lungo possibile. Quando siete pronti, espirate e ammorbidite le spalle e le braccia, sentendo lal'energia in eccesso fuoriesce e attraversa il resto del corpo. Ripetere alcune volte secondo le necessità.

Petto

Il torace e lo spazio intorno al cuore è un luogo molto potente del nostro corpo. Nelle tradizioni mediche tradizionali cinesi e giapponesi è il luogo in cui si fondono le energie del cielo e della terra, mentre nel sistema dei chakra tantrici unisce lo spazio del nostro sé fisico e spirituale. Quest'area è spesso collegata a potenti sentimenti di amore, dolore e depressione; quando è tesa, bloccata o disordinata, gli squilibri nel cuore e nel cuore si manifestano in modo evidente.lo spazio toracico-cuore può portare a risultati negativi in termini di salute mentale o addirittura a condizioni cardiache.

Come liberare le emozioni nel petto

Una tecnica di respirazione che è alla base di molte pratiche di benessere è il Respiro Ujjayi. Espandere le costole laterali mentre si invita il respiro a entrare e ammorbidire le costole laterali mentre si rilassa il respiro a uscire, può essere un modo delicato ma trasformativo per aprire gli spazi intorno alla nostra cassa toracica, al cuore e ai polmoni. È una componente chiave dell'Asse Interiore, una pratica di equilibrio di Hatha Yoga e Qigong che condivido.che si rivolge specificamente a stress, ansia e depressione.

Quando si impara a respirare in questo modo, può essere utile mettere le mani intorno ai lati della cassa toracica, in modo da percepire l'espansione e la contrazione ad ogni respiro. Questo respiro può essere praticato con la bocca aperta (per i principianti, pensare di appannare uno specchio con il proprio respiro mentre si espira, e invertire la tendenza quando si inspira) o chiusa.

Fianchi

Il piacere, la creatività e la frustrazione, in particolare in relazione alla sessualità e alle relazioni, sono emozioni spesso collegate alle nostre anche e alla zona pelvica. La rigidità delle anche, o una disconnessione con il pavimento pelvico, possono essere segnali di una sensazione di mancanza di ispirazione in un'area della vostra vita - in amore, nella carriera, o che forse siete in ritardo per un check-in con i vostri sbocchi creativi.

Come liberare le emozioni nei fianchi

Per invitare fisicamente l'apertura negli spazi intorno all'anca e all'interno delle cosce, provate una variante di Baddha Konasana - la posizione del ciabattino - una posizione accessibile e radicante che spesso inserisco in una sessione di Yin Yoga. Da una posizione seduta o reclinata, portate le piante dei piedi insieme e lasciate che le ginocchia cadano di lato. I piedi sono vicini o lontani dai fianchi quanto più è possibile.Se necessario, potete sostenere le ginocchia con un libro, un blocco o una coperta piegata. Rimanete per più di 10 respiri lenti e profondi, inviando la consapevolezza al pavimento pelvico che si appiattisce a ogni inspirazione e si rilassa a ogni espirazione.

Valerie insegna corsi di Asse Interiore ristorativo, Respirazione Integrativa e Meditazione Sonora presso la Casa della Saggezza.

Ti è piaciuto questo articolo su Il corpo immagazzina emozioni - Dove tieni le tue? Ascolta il nostro podcast con Steph Reynolds e Luca Maggiora - i fondatori di House of Wisdom.

Trovate la vostra dose settimanale di DOSE qui: ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Le emozioni possono essere immagazzinate nel corpo?

Sì, le emozioni possono essere immagazzinate nel corpo e manifestarsi come sensazioni fisiche o dolore.

Guarda anche: Numero Angelo 1122: Significato, significato, manifestazione, denaro, fiamma gemella e amore

Come vengono immagazzinate le emozioni nel corpo?

Le emozioni possono essere immagazzinate nel corpo attraverso esperienze, traumi, stress e schemi abituali di movimento e postura.

Quali sono alcune aree comuni in cui le emozioni vengono immagazzinate nel corpo?

Alcune aree comuni in cui le emozioni vengono immagazzinate nel corpo sono il collo, le spalle, la schiena, i fianchi e lo stomaco.

Quali sono le tecniche per liberare le emozioni immagazzinate nel corpo?

Alcune tecniche per liberare le emozioni immagazzinate nel corpo includono le pratiche di mindfulness, il lavoro sul corpo, la terapia e le terapie di movimento come lo yoga o la danza.

Dove vengono memorizzati i traumi nel diagramma corporeo?

Il trauma può essere immagazzinato nel corpo, causando sintomi fisici ed emotivi. Il grafico mostra le aree comuni in cui può essere immagazzinato, come la mascella, il collo e i fianchi. La pratica della consapevolezza e la ricerca di una terapia possono aiutare a rilasciare il trauma immagazzinato.

Dove viene immagazzinato il dolore nel corpo?

Il dolore può essere immagazzinato in varie parti del corpo, come il cuore, i polmoni, la gola e lo stomaco. Le persone possono anche provare sensazioni fisiche come pesantezza al petto o senso di oppressione alla gola quando vivono un lutto.

Guarda anche: 5 ritiri terapeutici in acqua fredda da provare nel 2023

Michael Sparks

Jeremy Cruz, noto anche come Michael Sparks, è un autore versatile che ha dedicato la sua vita a condividere la sua esperienza e conoscenza in vari domini. Con una passione per il fitness, la salute, il cibo e le bevande, mira a consentire alle persone di vivere la loro vita migliore attraverso stili di vita equilibrati e nutrienti.Jeremy non è solo un appassionato di fitness, ma anche un nutrizionista certificato, assicurando che i suoi consigli e le sue raccomandazioni siano basati su una solida base di competenza e comprensione scientifica. Crede che il vero benessere si raggiunga attraverso un approccio olistico, che comprende non solo la forma fisica ma anche il benessere mentale e spirituale.Come ricercatore spirituale, Jeremy esplora diverse pratiche spirituali da tutto il mondo e condivide le sue esperienze e intuizioni sul suo blog. Crede che la mente e l'anima siano importanti quanto il corpo quando si tratta di raggiungere il benessere generale e la felicità.Oltre alla sua dedizione al fitness e alla spiritualità, Jeremy ha un vivo interesse per la bellezza e la cura della pelle. Esplora le ultime tendenze nel settore della bellezza e offre suggerimenti e consigli pratici per mantenere la pelle sana e migliorare la bellezza naturale.Il desiderio di avventura ed esplorazione di Jeremy si riflette nel suo amore per i viaggi. Crede che viaggiare ci permetta di ampliare i nostri orizzonti, abbracciare culture diverse e imparare preziose lezioni di vitalungo la strada. Attraverso il suo blog, Jeremy condivide consigli di viaggio, raccomandazioni e storie stimolanti che accenderanno la voglia di viaggiare nei suoi lettori.Con una passione per la scrittura e una vasta conoscenza in più aree, Jeremy Cruz, o Michael Sparks, è l'autore di riferimento per chiunque cerchi ispirazione, consigli pratici e un approccio olistico ai vari aspetti della vita. Attraverso il suo blog e il suo sito web, si impegna a creare una comunità in cui le persone possano riunirsi per sostenersi e motivarsi a vicenda nel loro viaggio verso il benessere e la scoperta di sé.