I migliori ristoranti asiatici di Londra 2023

 I migliori ristoranti asiatici di Londra 2023

Michael Sparks

Quando si tratta di ristoranti asiatici, i londinesi hanno l'imbarazzo della scelta: dalle strade secondarie di Soho alla sfarzosa Mayfair, troverete sushi bar, case da tè taiwanesi e caffè Bombay, sia per cene informali che per cene di qualità.

I migliori ristoranti asiatici di Londra

OSPITI

Con sedi a Soho, King's Cross e Marylebone, Hoppers è in gran parte responsabile della diffusione della cucina dello Sri Lanka a Londra. Tra i migliori ristoranti asiatici di Londra, potrete gustare la cucina casalinga dello Sri Lanka con un menu di piatti sontuosi e aromatici, tra cui hopper, dosas, kothus e arrosti, completati da una lista di bevande tropicali, con Genever e Arrack al centro. BeNon mancate di provare l'indulgente Bonemarrow Varuval, arrostito a fuoco lento in un curry di cocco e pomodoro, servito con un roti fatto in casa.

DISHOOM

Per far fluire la vostra creatività, visitate il miglior Bombay cafè di Londra e gustate le uova su toast al peperoncino, un'omelette Bombay o un involtino naan con uova e pancetta, innaffiati da un buon chai riscaldante e confortante. I vegani possono optare per il Bombay vegano con salsicce vegane, sanguinaccio vegano, funghi di campo grigliati, fagioli masala, pomodoro grigliato, panini fatti in casa e avocado.Questo è uno dei migliori ristoranti asiatici di Londra per la colazione. Se, come noi, non ne avete mai abbastanza, fatevi consegnare a casa il kit di involtini di bacon Naan di Dishoom.

L'ASIA DELL'AVENA

Questo ristorante e bar asiatico per le ore piccole vanta una vista panoramica su uno dei più famosi monumenti di Londra, la Cattedrale di St Paul. Bevande e cocktail teatrali fino a tarda notte si affiancano a un delizioso menu di stuzzicanti piatti di ispirazione asiatica. All'arrivo, i commensali sono accolti da un pavimento in onice rosa fluorescente e da una pagoda rosa. Al piano superiore, l'intero piano è illuminato con semi-preziosi verdi.Gustate il granchio e i gamberi tigre alla griglia, il sushi e il sashimi, la tartare di bistecca Yukhoe e il sashimi di coda gialla.

KOLAMBA

Il Kolamba, un locale dello Sri Lanka di Soho, presenta una moltitudine di piatti naturalmente vegani nel suo menu: il cocco è un ingrediente prevalente nella cucina dello Sri Lanka, quindi è stata una decisione facile da prendere da parte dei proprietari Aushi ed Eroshan Meewalla quella di curare un menu in cui oltre la metà dei piatti fossero vegani. I punti salienti includono il Curry di ananas e melanzane di Kumar, il Curry di giovani frutti di scimmia (Polos), un curry scuro e dal sapore deciso.di tenero jackfruit, cannella e cipolla fritta - oltre a Hoppers e a un imperdibile sorbetto al cocco e lime per dessert.

Cina Tang

Se amate la cucina asiatica di lusso, il China Tang di Mayfair, specializzato in cucina cantonese, è un ristorante di lusso e molto rinomato. Situato presso il Dorchester Hotel, l'arredamento è sfarzoso e ispirato all'Art Deco. Date un'occhiata al menu Dim Sum e, se volete fare le cose in grande, la Bird's Nest Chicken Soup è una prelibatezza. Il ristorante ha anche lanciato di recente un tè pomeridiano particolarmente speciale.

Sushisamba

Sushisamba è sempre un successo per i ristoranti asiatici, con una cucina eccellente (si pensi al giapponese con un tocco sudamericano) e una vista spettacolare nella sua sede in città. Situato sulla famosa Terrazza dell'Opera, in cima allo storico Market Building, classificato di Grado II, questo spazio suggestivo è coronato da un tetto in vetro progettato da Eric Parry.Il bar con il suo "soffitto vivente", la cucina a vista e il sushi bar ad alta energia, la terrazza con vista sulla piazza sottostante e la sala da pranzo privata con ingresso e terrazza propri. Prenotate per un pasto pre-teatrale e cenate con una deliziosa tartara di toro, sashimi hanataba e altro ancora.

Guarda anche: Angelo numero 10: cosa significa?

Jinjuu

Jinjuu è un ristorante coreano a Soho, fondato dallo chef Judy Joo, che si ispira al cibo di strada tradizionale e contemporaneo - tra i piatti forti ci sono il famoso pollo fritto coreano e il kimchi fatto in casa. Anche il bibimbap è ottimo - Jinjuu va bene per un appuntamento, prima del teatro, per incontrare gli amici o per qualsiasi altra cosa.

Piacevole signora

Alex Peffly e Z He, co-fondatori dei popolari ristoranti asiatici Bun House e Tea Room, hanno aperto Pleasant Lady Jian Bing Trading Stall in Greek Street, dove servono il cibo di strada più amato della Cina: il jian bing. Il jian bing è una specie di crepe super farcita, che viene avvolta e piegata proprio davanti a voi. Ci va dentro di tutto, dalle uova, alla pasta fritta (proprio così), all'agnello. È davvero pieno, eQuesto potrebbe essere meno un ristorante e più un buco nel muro, ma è fantastico.

Carne e panini Fitzrovia

Il lunedì dei Maki è un'ottima occasione per mangiare sushi, mentre i panini sono leggeri, soffici e deliziosi - a noi piace l'opzione teriyaki al salmone. Il ristorante dispone di un affumicatoio in loco se desiderate qualcosa di più sostanzioso, e gli Smore's come dessert sono imperdibili.

A.WONG

L'omonimo ristorante dello chef stellato Andrew Wong rende omaggio ai 2.000 anni di storia culinaria della Cina. I piccoli piatti includono dim sum, spigola con salsa di tofu fermentato, manzo wagyu scottato al wok e involucri di frittelle, tutti pensati per essere condivisi. Provate il menu fisso "Le collezioni della Cina" che celebra la cucina regionale del paese, da Chengdu a Shanghai. I tè provenienti da piccole aziende agricole completanococktail sofisticati, molti dei quali utilizzano il gin personalizzato del ristorante, infuso con pepe di Sichuan.

Yen

Yen serve i primi Soba (noodles) fatti a mano a Londra da maestri chef. C'è anche uno chef di sushi, poiché il menu presenta piatti giapponesi insieme ai Soba, che vengono preparati due volte al giorno nella sala dedicata alla soba del ristorante (l'unica sala Soba di Londra con pareti di vetro). Scegliete tra il menu à la carte (sushi, tempura, sashimi e robata), o un menu omakase che cambia ogni giorno e che viene scelto dagli chef, per assaporare i prodotti più freschi e di qualità.piatti in giro.

Kanishka

Guarda anche: Cinque modi per gustare i cocktail di Mr Black

Atul Kochhar è il primo chef indiano al mondo ad aver ricevuto una stella Michelin. Il suo nuovo ristorante, Kanishka, in Maddox Street, esplora le regioni meno conosciute della cucina indiana. I metodi di cottura includono la salatura, l'affumicatura e la fermentazione, rese necessarie dalla lontananza delle regioni. L'autore si è anche ispirato all'influenza di paesi confinanti come Nepal, Cina e Bangladesh - aspettatevi soia eI piatti includono un Alleppey Curry ai frutti di mare e le bevande sono un elemento chiave: il Roast Banana Old Fashioned è fatto con banane arrostite al Tandoor e l'Ingrita, più saporita, è servita, in modo insolito, con un brodo di pomodoro leggermente speziato.

Bambusa

Disclaimer: questo non può essere considerato un ristorante, in quanto si tratta di un'opzione to-go estremamente informale, ma vale la pena di menzionarlo perché è nuovo e offre opzioni asiatiche estremamente convenienti. Bambusa in Charlotte Street offre una serie di sapori asiatici - Giappone, Singapore e Laos - con cibi fermentati e umami come kimchi e miso. Ottimo per un comodo pranzo da asporto infrasettimanale, ma ricordate gli internie l'atmosfera non sono al centro dell'attenzione.

Tandoor Chop House

La Tandoor Chop House è l'incontro tra un ristorante comune dell'India del Nord e una classica chop house britannica. Riunisce il meglio di entrambi i mondi, combinando il sapore distinto del tandoor con spezie e marinate indiane, tagli di carne selezionati, il tutto in un'atmosfera vibrante e vivace. I piatti forti sono l'orata, il pollo al pepe nero e il green saag.

Foto principale: Hoppers

Trovate la vostra dose settimanale di DOSE qui: ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

FAQ

Che tipo di cucina asiatica si può trovare in questi ristoranti?

Questi ristoranti offrono una varietà di cucine asiatiche, tra cui cinese, indiana, giapponese e tailandese.

Questi ristoranti sono costosi?

Certo, la maggior parte di questi ristoranti sono considerati di fascia alta e possono essere piuttosto costosi, ma offrono un'esperienza culinaria unica e una cucina eccezionale.

Questi ristoranti offrono opzioni vegetariane o vegane?

Sì, la maggior parte di questi ristoranti offre opzioni vegetariane e vegane nei loro menu. È sempre meglio informarsi prima presso il ristorante per assicurarsi che possa soddisfare le vostre esigenze alimentari.

Questi ristoranti richiedono la prenotazione?

Sì, è consigliabile prenotare in anticipo in questi ristoranti, perché possono essere molto frequentati e affollati.

Michael Sparks

Jeremy Cruz, noto anche come Michael Sparks, è un autore versatile che ha dedicato la sua vita a condividere la sua esperienza e conoscenza in vari domini. Con una passione per il fitness, la salute, il cibo e le bevande, mira a consentire alle persone di vivere la loro vita migliore attraverso stili di vita equilibrati e nutrienti.Jeremy non è solo un appassionato di fitness, ma anche un nutrizionista certificato, assicurando che i suoi consigli e le sue raccomandazioni siano basati su una solida base di competenza e comprensione scientifica. Crede che il vero benessere si raggiunga attraverso un approccio olistico, che comprende non solo la forma fisica ma anche il benessere mentale e spirituale.Come ricercatore spirituale, Jeremy esplora diverse pratiche spirituali da tutto il mondo e condivide le sue esperienze e intuizioni sul suo blog. Crede che la mente e l'anima siano importanti quanto il corpo quando si tratta di raggiungere il benessere generale e la felicità.Oltre alla sua dedizione al fitness e alla spiritualità, Jeremy ha un vivo interesse per la bellezza e la cura della pelle. Esplora le ultime tendenze nel settore della bellezza e offre suggerimenti e consigli pratici per mantenere la pelle sana e migliorare la bellezza naturale.Il desiderio di avventura ed esplorazione di Jeremy si riflette nel suo amore per i viaggi. Crede che viaggiare ci permetta di ampliare i nostri orizzonti, abbracciare culture diverse e imparare preziose lezioni di vitalungo la strada. Attraverso il suo blog, Jeremy condivide consigli di viaggio, raccomandazioni e storie stimolanti che accenderanno la voglia di viaggiare nei suoi lettori.Con una passione per la scrittura e una vasta conoscenza in più aree, Jeremy Cruz, o Michael Sparks, è l'autore di riferimento per chiunque cerchi ispirazione, consigli pratici e un approccio olistico ai vari aspetti della vita. Attraverso il suo blog e il suo sito web, si impegna a creare una comunità in cui le persone possano riunirsi per sostenersi e motivarsi a vicenda nel loro viaggio verso il benessere e la scoperta di sé.