Ho provato una sessione di Reiki virtuale: ecco com'è andata

 Ho provato una sessione di Reiki virtuale: ecco com'è andata

Michael Sparks

A differenza di altre terapie olistiche rilassanti come il massaggio e l'agopuntura, il Reiki può essere praticato virtualmente (siamo stati sorpresi di scoprirlo!) Lucy ha provato una sessione virtuale di Reiki via Zoom, ecco come è andata...

Ho provato una sessione di Reiki virtuale

Sdraiata sul letto della casa dei miei genitori a Brighton (dove mi ero ritirata dopo l'isolamento), la prima sensazione che notai fu un formicolio caldo lungo le braccia e un calore che saliva attraverso il corpo fino alle guance. Ero sbalordita dal fatto che il mio corpo stesse reagendo fisicamente a una sessione di Reiki eseguita su di me da un'altra camera da letto a Londra.

La mia operatrice, Carlotta Artuso, pratica il Reiki da due anni, ma ha visto la sua attività decollare in modo massiccio durante il periodo di chiusura. Ora riceve clienti da tutto il mondo dalla sua casa di Hackney. Mi spiega che il Reiki è una forma di guarigione energetica ed è abbastanza nuovo nel Regno Unito, essendo in circolazione solo da un paio d'anni, e proviene dalla cultura giapponese. Ci sono tre livelli per imparare il Reiki.Il primo livello consiste nel praticare su se stessi (cosa che lei fa tutte le sere); il secondo livello è quello in cui si impara a praticare su altre persone; il terzo livello è quello in cui si ottiene il riconoscimento di "Maestro di Reiki".

Reiki virtuale per l'ansia

Ho chiesto a Carlotta se si può usare il Reiki per risolvere un problema particolare come l'ansia. Mi ha spiegato che non è così semplice e che la pratica consiste piuttosto nell'assicurarsi che tutti i chakra siano equilibrati insieme. Per esempio, si potrebbe pensare che un cuore spezzato possa essere risolto con il chakra del cuore, ma in realtà potrebbe essere il chakra della radice o della gola ad avere bisogno di essere guarito.

Dice: "Durante il blocco, i livelli di stress e di ansia sono aumentati e la salute mentale è stata al centro di questo periodo di incertezza. Di fronte a un futuro incerto e a molte paure, le persone hanno perso il controllo della propria vita, che è stata riportata alle basi. Di conseguenza, credo che le persone abbiano iniziato a interessarsi di più al benessere e alle tecniche di guarigione, perché hanno capito che la salute è alla finela cosa più importante che abbiamo nella vita".

La sessione di Reiki virtuale

La sessione di 45 minuti è stata una nuotata beata nella mia mente, mentre sprofondavo facilmente in un beato stato di meditazione, andando sempre più a fondo in uno stato di rilassamento. All'inizio ho visto una libellula battere le sue ali nel cielo dei miei occhi. Di tanto in tanto sono riemersa mentre alcuni pensieri non correlati si aggiravano nella mia mente, ma per lo più mi sono seduta e ho osservato come la mia mente creava visioni diverse, forse ispirate dallaUna guardava in alto dalla prospettiva di una piccola creatura in un terreno lussureggiante della foresta pluviale, un'altra galleggiava su una ninfea sotto un baldacchino di canne verdi. Sono abbastanza sicuro di essere una rana. Di solito quando medito vedo molte visioni viola dietro gli occhi, ma questa volta c'era molto verde. Carlotta mi ha detto che questo è il colore del cuore.Dice: "La maggior parte di noi ha blocchi e squilibri energetici, nonché abitudini che sabotano l'energia e che ci impediscono di accedere alla nostra piena vitalità, il che ci porta a sentirci esausti, dispersi, spenti... persino malati. Sessioni regolari di Reiki possono risolvere questo problema".

Mentre studiava per il livello 2 di Reiki, Carlotta racconta di aver imparato e ricevuto tre simboli, uno dei quali è il Simbolo della Connessione, che ci permette di inviare energia di guarigione al di là dei limiti di tempo e spazio.

Prima della seduta, si "connette elettronicamente" con il cliente e conferma il suo nome e la sua posizione, necessari per sintonizzarsi. "Uso un cuscino come sostegno per rappresentare la persona, con un'estremità del cuscino che rappresenta la testa del cliente e l'altra che rappresenta i suoi piedi", spiega l'esperta, "il sostegno aiuta a focalizzare la mia attenzione e la mia intenzione, ma non è necessario nella guarigione a distanza". Alcuni operatorisemplicemente eseguono la sessione "nella loro testa" in uno stato meditativo, o utilizzando un'immagine.

"Una volta iniziata la sessione, disegno il simbolo della Connessione sul cuscino o nella mia mente, ripeto il mantra e stabilisco l'intenzione di indirizzare il Reiki al cliente. Metto sempre della musica rilassante e invito i clienti a sdraiarsi come in una sessione faccia a faccia, per rilassarsi e osservare le sensazioni del corpo durante la sessione. La sessione termina con una breve meditazione, in cui invito il cliente a focalizzarsisul loro respiro e ringraziare il loro corpo, riportandoli nella stanza".

Guarda anche: Numero Angelo 1155: Significato, significato, manifestazione, denaro, fiamma gemella e amore

Carlotta ha incontrato per la prima volta il Reiki mentre cercava qualche lettura ispiratrice nella biblioteca dei suoi genitori in Italia. Nell'estate del 2018, dice di essere stata attratta da un libro chiamato "Reiki: Energia Vitale Universale" di B.J. Baginski e S. Sharamon.

"Nell'autunno del 2018 si è trasferita in una nuova casa in condivisione nell'East London e la sera stessa del trasloco si è imbattuta in un ragazzo che si è rivelato essere un massaggiatore e un maestro di Reiki e guaritore.

Guarda anche: Numero Angelo 131: significato, numerologia, significato, fiamma gemella, amore, denaro e carriera

"Non avevo mai incontrato un Maestro di Reiki prima d'ora, inizialmente ho pensato che il libro e lui fossero semplicemente una coincidenza, ma ho fatto davvero fatica a crederci e così ho deciso di prenotare il corso di Reiki 1 a dicembre 2018 con East London Reiki.

Il corso di Reiki 1 è incentrato sull'autoguarigione. In un fine settimana si impara la tecnica e un mix di teoria e storia del Reiki. Si ricevono anche quattro sintonizzazioni da parte dell'insegnante, oltre a molta meditazione. Dopo il corso, ho sentito il bisogno di essere più connessa con la mia mente, il mio corpo e il mio io interiore, e l'esigenza di incorporare la pratica del Reiki all'interno della mia routine quotidiana. Sono stata estremamenterilassata e presente nel momento - una sensazione davvero profonda che non avevo mai provato prima. A maggio 2019 ho deciso di fare il passo successivo, perché volevo condividere il Reiki. Mi sono iscritta al corso di Reiki 2, che permette di praticare sulle persone. Ho imparato i simboli del Reiki e la guarigione a distanza. È estremamente conveniente anche per i clienti, che non devono viaggiare fino a me. Nell'estate 2019,È nata Carlotta Reiki e ho iniziato a praticare su clienti, amici e familiari.

Come mi sono sentito dopo

Una volta terminata la seduta con Carlotta, mi sono sentita intensamente rilassata come se mi fossi appena svegliata dal sonno più bello della mia vita, ma non ho avvertito alcuna differenza sostanziale in me stessa. Qualche giorno dopo, la mia compagna ha commentato che sembravo più vicina a lei e molto più felice e affettuosa. Mi sono resa conto di aver abbassato completamente la guardia con lei e questa sensazione è stata davvero in risonanza con i colori delUna sola seduta di Reiki potrebbe non cambiare la vita, ma sono sicuramente entusiasta di continuare con le sedute virtuali e vedere dove mi porteranno.

Da Lucy

Immagine principale - Shuttershock

Trovate la vostra dose settimanale di DOSE qui: ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Michael Sparks

Jeremy Cruz, noto anche come Michael Sparks, è un autore versatile che ha dedicato la sua vita a condividere la sua esperienza e conoscenza in vari domini. Con una passione per il fitness, la salute, il cibo e le bevande, mira a consentire alle persone di vivere la loro vita migliore attraverso stili di vita equilibrati e nutrienti.Jeremy non è solo un appassionato di fitness, ma anche un nutrizionista certificato, assicurando che i suoi consigli e le sue raccomandazioni siano basati su una solida base di competenza e comprensione scientifica. Crede che il vero benessere si raggiunga attraverso un approccio olistico, che comprende non solo la forma fisica ma anche il benessere mentale e spirituale.Come ricercatore spirituale, Jeremy esplora diverse pratiche spirituali da tutto il mondo e condivide le sue esperienze e intuizioni sul suo blog. Crede che la mente e l'anima siano importanti quanto il corpo quando si tratta di raggiungere il benessere generale e la felicità.Oltre alla sua dedizione al fitness e alla spiritualità, Jeremy ha un vivo interesse per la bellezza e la cura della pelle. Esplora le ultime tendenze nel settore della bellezza e offre suggerimenti e consigli pratici per mantenere la pelle sana e migliorare la bellezza naturale.Il desiderio di avventura ed esplorazione di Jeremy si riflette nel suo amore per i viaggi. Crede che viaggiare ci permetta di ampliare i nostri orizzonti, abbracciare culture diverse e imparare preziose lezioni di vitalungo la strada. Attraverso il suo blog, Jeremy condivide consigli di viaggio, raccomandazioni e storie stimolanti che accenderanno la voglia di viaggiare nei suoi lettori.Con una passione per la scrittura e una vasta conoscenza in più aree, Jeremy Cruz, o Michael Sparks, è l'autore di riferimento per chiunque cerchi ispirazione, consigli pratici e un approccio olistico ai vari aspetti della vita. Attraverso il suo blog e il suo sito web, si impegna a creare una comunità in cui le persone possano riunirsi per sostenersi e motivarsi a vicenda nel loro viaggio verso il benessere e la scoperta di sé.