L'assunzione di criniera di leone prima di andare a letto può far dormire meglio?

 L'assunzione di criniera di leone prima di andare a letto può far dormire meglio?

Michael Sparks

Se non avete ancora guardato il documentario Fantastic Fungi su Netflix, preparatevi a rimanere a bocca aperta: approfondisce il mondo misterioso e medicinale dei funghi e il loro potere di curare, sostenere e contribuire alla rigenerazione della vita sulla Terra, iniziata 3,5 miliardi di anni fa. Vi siete mai chiesti come sia possibile che il cervello umano sia triplicato in soli due milioni di anni? Secondo la "Teoria della scimmia strafatta",che viene esplorato nel film, una comunità di proto-umani potrebbe aver consumato i funghi magici trovati in natura. Questo atto potrebbe aver cambiato profondamente il loro cervello. "Era come un software per programmare questo hardware neurologicamente moderno", ha spiegato Dennis McKenna in questo filmato tratto da Fantastic Fungi. Se non avete voglia di farvi un trip di psilocibina, ma volete sfruttare i benefici per la salute della psilocibina, potete anche scegliere la psilocibina.Sapevate che l'assunzione di funghi medicinali come la criniera di leone prima di andare a letto può aiutarci a dormire meglio? Abbiamo parlato con Hania Opienski, naturopata ed esperta di micoterapia per il marchio leader di funghi medicinali biologici Hifas da Terra, del perché...

Quasi una persona su cinque nel Regno Unito fatica ad addormentarsi ogni notte, cosa che può essere causata da molti fattori diversi e che ci fa sentire male il giorno dopo. Che si tratti di una mente agitata, della mancanza di capacità di addormentarsi con facilità o di risvegli troppo frequenti durante la notte, è stato dimostrato che alcuni funghi medicinali possono migliorare il nostro sonno.

L'aggiunta di funghi medicinali alla nostra giornata può aiutarci a dormire meglio?

Sì, possono, dice Hania Opienski, naturopata ed esperta di micoterapia per il marchio leader di funghi medicinali biologici Hifas da Terra.

Anche se l'umile fungo di castagno che vediamo spesso servito nei nostri piatti non vi manderà nel paese dei sogni, i funghi medicinali come il reishi e la criniera di leone sono stati usati per migliaia di anni dai praticanti naturali come rimedio benefico per il sonno.

Gli studi hanno dimostrato che i funghi medicinali hanno un'importante azione immunomodulante e anche un effetto adattogeno, cioè aiutano il sistema nervoso ad adattarsi allo stress. Il Reishi brilla come fungo protagonista per il supporto del sistema nervoso e del sonno. Può creare sonnolenza (un effetto "ipnotico") e un effetto sedativo, riducendo l'ansia, creando calma e prolungando sia il tempo di sonno che il riposo.qualità.

Il Reishi è anche un potente antiossidante, un aspetto importante perché esiste una correlazione tra ansia e stress ossidativo. Numerosi studi hanno rilevato che un elevato stress ossidativo può stimolare la risposta allo stress, aumentare l'agitazione e che le condizioni legate all'ansia sono associate a questo squilibrio.

Il Reishi ha anche dimostrato il suo grande potenziale come antidepressivo e riduttore dell'ansia, in quanto può promuovere migliori livelli di serotonina e avere un effetto adattogeno sui messaggeri chimici che modulano sia l'immunità che il sistema nervoso centrale, in particolare la risposta allo stress (asse HPA e livelli di cortisolo).

I principali composti attivi del reishi che possono favorire il sonno sono i triterpenoidi, tutti con effetti antinfiammatori, antidolorifici e sedativi.

È stato dimostrato che il Reishi contribuisce ad accelerare la velocità di addormentamento. Aumenta la durata della fase di sonno leggero non-REM senza influenzare la fase REM, stimolando i recettori benzodiazepinici dell'organismo, coinvolti nella modulazione dei neurotrasmettitori che inibiscono gli impulsi stimolanti che raggiungono il sistema nervoso centrale.

Guarda anche: L'assunzione di criniera di leone prima di andare a letto può far dormire meglio?

Come influisce sul sonno l'assunzione di Lion's Mane prima di andare a letto?

Il Criniera di Leone aiuta a migliorare la qualità del sonno senza provocare sonnolenza ed è un nootropo sicuro che favorisce il sonno calmando il sistema nervoso, riducendo l'ansia e migliorando l'umore.

Nei disturbi digestivi, c'è spesso un legame con il basso umore o lo stress che peggiora i sintomi, come la sindrome dell'intestino irritabile (IBS), che di solito va di pari passo con una disregolazione del microbiota intestinale o della flora intestinale. I composti presenti nella Lion's Mane possono aiutare a ripristinare l'equilibrio dei microbi intestinali, che come sappiamo sono collegati alla funzione cerebrale, alla salute e all'umore attraverso l'asse intestino-cervello.

Gli ericenoni sono un'interessante sostanza bioattiva presente nella criniera di leone. Questi composti sono unici per la loro capacità di promuovere la formazione di neuroni (neurogenesi), un processo direttamente collegato ai loro effetti antidepressivi e ansiolitici. Gli studi scientifici sugli ericenoni dimostrano che sono neurotrofici e favoriscono la produzione di NGF (fattore di crescita dei nervi), che aiuta il cervelloe BDNF (fattore neurotrofico di derivazione cerebrale), che favorisce la cognizione, l'umore, la resistenza allo stress e il sonno, oltre a contribuire al controllo dell'ansia.

Se volete migliorare il vostro sonno, vale la pena di prendere in considerazione l'assunzione di Lion's Mane prima di andare a letto.

A chi fanno bene questi funghi?

Chi è stressato, chi soffre di ansia, chi è di umore basso, chi pensa troppo e chi è perfezionista, chi si preoccupa, chi si allena molto, chi fa i turni, chi è un genitore impegnato, chi ha figli iperattivi o sensibili... in pratica chiunque non sia allergico ai funghi può trarne beneficio, sia che si tratti di ridurre la nebbia cerebrale al mattino, sia che si tratti di aiutare a mantenere la calma e la lucidità durante il giorno, sia che si tratti di aiutare a spegnersi la sera.

I funghi non sono indicati solo per gli adulti che hanno bisogno di aiuto per il sonno: anche i bambini possono assumerli senza problemi, basta dosare i prodotti in base al loro peso corporeo (l'ideale sono le forme liquide). Questi stessi funghi possono aiutare non solo a calmarsi e a migliorare il sonno, ma anche a migliorare l'attenzione, la concentrazione, la memoria, l'umore e persino lo sviluppo neurologico.

Come li prendete e con quale frequenza?

La cosa meravigliosa dei funghi è che, in quanto alimenti funzionali, possono essere consumati quotidianamente per ottenere benefici continui, senza il rischio di esagerare o di doverne consumare sempre di più per mantenere i risultati desiderati. Potete usarli per gestire lo stress, equilibrare il sistema nervoso e mantenere l'intestino felice per evitare problemi di sonno.

Guarda anche: Le migliori lezioni di Breathwork di Londra

I funghi hanno effetti "dose-dipendenti", vale a dire che se siete in buona salute, una piccola quantità è sufficiente per mantenere il vostro livello di benessere. Tuttavia, se siete stressati, esauriti o avete problemi di salute, probabilmente avrete bisogno di una quantità maggiore o di un prodotto più concentrato (estratto) per ottenere i migliori benefici.

La criniera di leone e il reishi sono spesso disponibili sia in polvere che in capsule o in estratti concentrati. Se si vuole mantenere la calma, è possibile assumere quotidianamente la criniera di leone o il reishi per calmare i nervi e favorire una mente calma che faciliti il sonno.

Tuttavia, il reishi può anche avere un notevole effetto calmante o soporifero se si assumono un paio di cucchiai di polvere in una bevanda calda prima di andare a letto, come il cacao o il latte caldo (vegano o meno). È ottimo con una spolverata di cannella e un pizzico di miele o sciroppo di datteri.

La criniera di leone aiuta a bilanciare la connessione intestino-cervello e può favorire un buon sonno armonizzando l'intestino e promuovendo la produzione di neurotrasmettitori che regolano l'umore. Poiché non fa venire sonno, può essere assunta in qualsiasi momento della giornata per calmare il sistema nervoso. Può essere mescolata in un "latte ai funghi", aggiunta a zuppe o brodi, o anche in un frullato. Assumere quotidianamente per ottenere effetti costanti.

Se avete già problemi di sonno, l'assunzione di criniera di leone prima di andare a letto può essere d'aiuto. Per ottenere i migliori effetti, i funghi devono essere assunti quotidianamente. Potete aggiungerli alla vostra routine quotidiana con una dose più elevata sotto forma di capsule in polvere o di estratto concentrato, per aiutare il vostro corpo a ritrovare l'armonia. Quando si assumono funghi per risolvere un problema, è consigliabile assumerne una dose regolare ogni giorno per almeno un paio di mesi.raccomandato.

Come si possono ottenere questi funghi?

Possono essere acquistati in capsule o in polvere. Assicuratevi di cercare marche di alta qualità che utilizzino i migliori ingredienti. È importante consumare solo funghi biologici. Inoltre, i funghi sono chelanti, quindi assorbono le tossine e i metalli pesanti dall'ambiente in cui vivono. Scegliete il 100% di corpi fruttiferi o il 100% di estratti di micelio rispetto alla biomassa a spettro completo, in quanto quest'ultima ha un tasso di tossicità molto più basso.La concentrazione del fungo vero e proprio è probabilmente costituita da un'ampia percentuale del cereale su cui i funghi sono cresciuti (attenzione alla garanzia di assenza di glutine). Altre certificazioni che indicano un integratore di qualità sono: biologico, GMP (prodotto secondo gli standard farmaceutici), vegano e halal. Per tutti questi standard di qualità e altro ancora, provate i funghi Hifas da Terra disponibilida Harrods, Selfridges, Organic Wholefoods e online su www.hifasdaterra.co.uk.

Vi è piaciuto questo articolo su L'assunzione di criniera di leone prima di andare a letto può farvi dormire meglio? Leggete qui altre informazioni sui funghi medicinali.

Trovate la vostra dose settimanale di DOSE qui: ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Michael Sparks

Jeremy Cruz, noto anche come Michael Sparks, è un autore versatile che ha dedicato la sua vita a condividere la sua esperienza e conoscenza in vari domini. Con una passione per il fitness, la salute, il cibo e le bevande, mira a consentire alle persone di vivere la loro vita migliore attraverso stili di vita equilibrati e nutrienti.Jeremy non è solo un appassionato di fitness, ma anche un nutrizionista certificato, assicurando che i suoi consigli e le sue raccomandazioni siano basati su una solida base di competenza e comprensione scientifica. Crede che il vero benessere si raggiunga attraverso un approccio olistico, che comprende non solo la forma fisica ma anche il benessere mentale e spirituale.Come ricercatore spirituale, Jeremy esplora diverse pratiche spirituali da tutto il mondo e condivide le sue esperienze e intuizioni sul suo blog. Crede che la mente e l'anima siano importanti quanto il corpo quando si tratta di raggiungere il benessere generale e la felicità.Oltre alla sua dedizione al fitness e alla spiritualità, Jeremy ha un vivo interesse per la bellezza e la cura della pelle. Esplora le ultime tendenze nel settore della bellezza e offre suggerimenti e consigli pratici per mantenere la pelle sana e migliorare la bellezza naturale.Il desiderio di avventura ed esplorazione di Jeremy si riflette nel suo amore per i viaggi. Crede che viaggiare ci permetta di ampliare i nostri orizzonti, abbracciare culture diverse e imparare preziose lezioni di vitalungo la strada. Attraverso il suo blog, Jeremy condivide consigli di viaggio, raccomandazioni e storie stimolanti che accenderanno la voglia di viaggiare nei suoi lettori.Con una passione per la scrittura e una vasta conoscenza in più aree, Jeremy Cruz, o Michael Sparks, è l'autore di riferimento per chiunque cerchi ispirazione, consigli pratici e un approccio olistico ai vari aspetti della vita. Attraverso il suo blog e il suo sito web, si impegna a creare una comunità in cui le persone possano riunirsi per sostenersi e motivarsi a vicenda nel loro viaggio verso il benessere e la scoperta di sé.